18/11/2019 ore 06:51
Terni: si spoglia in chat davanti ad una ragazza, ma lei lo ricatta minacciando di pubblicare le foto su siti pedofili
Una truffa già nota. Della quale si sono occupate proprio di recente anche "Le Iene". Un uomo si mette a video-chattare con una ragazza, questa gli chiede di mostrarsi nudo, lui acconsente, lei lo fotografa e subito dopo passa all'azione minacciandolo di pubblicare quelle foto, per così dire "imbarazzanti". Stavolta a cadere nella trappola è stato un giovane ternano che si è recato in questura per denunciare l'accaduto. L'uomo ha raccontato agli agenti che tutto era iniziato con un’innocente chiacchierata fatta on-line con una bella ragazza. poi i due si sarebbero spinti oltre e lei, stando al racconto del giovane, si sarebbe tolta i vestiti, invitandolo a fare lo stesso. Il ragazzo avrebbe acconsentito, ma dopo pochi minuti la ragazza gli avrebbe chiesto 1.200 euro (da inviare con un vaglia internazionale), minacciandolo che se non lo avesse fatto avrebbe messo pubblicato le foto e i filmati su siti di pedofili. Il ragazzo, spaventato, si è subito rivolto alla polizia, sporgendo denuncia contro ignoti per estorsione. Immediatamente sono state avviate le indagini tecniche da parte della Polizia Postale e delle Comunicazioni per identificare gli autori. A tale proposito la polizia raccomanda di "fare un uso consapevole dei social network, che debbono essere considerati come piattaforme privilegiate di diffusione e di scambi di informazioni, senza cadere però nella trappola dell’esposizione incontrollata e superficiale di dati e di dettagli personali".
18/12/2014 ore 14:04
Torna su