21/10/2019 ore 14:10
Terni, impiegata di 54 anni incensurata, ruba capi di abbigliamento in un negozio: denunciata
Un episodio curioso ed insolito. Una donna di 54 anni, ternana, incensurata ed impiegata presso un ente pubblico, è stata sorpresa dopo aver sottratto da un negozio alcuni capi di abbigliamento. Il sistema antitaccheggio ha fatto scattare l'allarme e la donna è stata fermata. All'arrivo della polizia, la 54enne si sarebbe giustificata affermando che aveva agito in preda ad una sorta di impulso irrefrenabile. L'episodio è accaduto a Terni, dove la donna, che stava lavorando presso l'ufficio dove è impiegata, avrebbe preso un paio di grosse forbici, poi dopo aver chiesto un permesso, si è recata presso un centro commerciale alla prima periferia della città. All’uscita, però, ha fatto scattare l’allarme delle barriere antitaccheggio e i titolari del negozio hanno chiamato la polizia. Gli agenti l’hanno trovata con una grossa borsa alla quale aveva tagliato con le forbici la placca, all'interno aveva nascosto un piumino ed un’altra borsa più piccola, capi anch’essi muniti di sistema antitaccheggio che però non erano stati notati dalla donna e che avevano fatto scattare l’allarme. La 54enne, ternana ed incensurata, avrebbe detto agli agenti di aver agito sotto la spinta di un forte impulso. E’ stata denunciata per furto aggravato e per possesso ingiustificato di oggetti (le forbici) atti ad offendere.
28/10/2014 ore 16:20
Torna su