21/11/2019 ore 14:56
Terni: la polizia postale e delle comunicazioni incontra gli studenti per illustrare loro i pericoli della rete
E’ ripartita dall’istituto statale “Giovanni XXIII” l’attività svolta dalla Sezione della Polizia delle Comunicazioni di Terni che, come ogni anno, incontra giovani studenti di diversi istituti della provincia. Lo scopo è quello di formarli ad un uso consapevole degli strumenti digitali e per metterli in guardia dalle insidie del web. Gli incontri sono necessari ed utili, sia per i docenti che per gli scolari, in un panorama secondo il quale il 98% dei ragazzi (dati ufficiali al 4/10/2014), utilizza quotidianamente internet. Il numero dei reati che avvengono su internet, così come riporta la cronaca locale e nazionale, è in continua crescita e spesso, sono proprio i più giovani a farne le spese. Gli incontri, svolti dal personale specializzato della polizia postale e delle comunicazioni, producono da sempre un concreto impatto sul piano formativo ed emotivo dei ragazzi, dando luogo ad un plus di sicurezza, sia in termini di prevenzione, che di repressione dei reati. Durante questi incontri, infatti, tramite il colloquio diretto con gli studenti, il personale di polizia specializzato è stato in condizione di poter acquisire elementi investigativi utili alla difesa degli innocenti utilizzatori del web. Problematiche quali il cyber bullismo, lo stalking e la pedopornografia, necessitano di una vicinanza fisica accanto alle vittime di tali abusi ed è in tale ottica che la Polizia di Stato porterà avanti questi utilissimi incontri con le scolaresche per tutto l’anno scolastico.
15/10/2014 ore 12:26
Torna su