17/11/2019 ore 08:51
Narni: ancora sangue sulle strade, moto contro auto lungo la Flaminia, muore un 47enne
Un altro morto sulle strade narnesi. Ed ancora una volta stato un centauro a perdere la vita in un incidente stradale. Il grave sinistro si verificato lungo la statale Flaminia intorno alle 9,30 di questa mattina. A perdere la vita stato un 47enne originario di Vignanello in provincia di Viterbo. Stando ad una prima ricostruzione fatta dai carabinieri del radiomobile di Amelia, sembra che l'uomo, che era in sella ad una moto Honda, si sia scontrato frontalmente con una Daihatsu condotta da un 30enne residente a Terni. Circa la dinamica sembrerebbe, ma solo un'ipotesi che il conducente dell'autovettura stesse svoltando a sinistra per immettersi nella zona industriale e commerciale che si trova lungo la Flaminia, quando sopraggiunto il motociclistica che gli finito letteralmente addosso. Sembra che il motociclista viaggiasse in coppia con un suo collega che lo precedeva di alcune decine di metri. Tra i due, lungo il rettilineo, si sarebbe trovato un autobus che il primo motociclista sarebbe riuscito a superare, mentre il 47enne sarebbe rimasto dietro al grosso mezzo. Fatalit avrebbe voluto che ad un certo punto il conducente della Daihatsu, che evidentemente non aveva visto che dietro al bus c'era il centauro, avrebbe svoltato a sinistra sbarrando la strada al motociclista che non si sarebbe reso conto di niente schiantandosi contro la jeep. Chi ha visto l'automobile parla di uno schianto pauroso, proprio per le condizioni in cui si presenta la parte anteriore della vettura. In quel momento si incontrava a passare lungo la Flaminia Marco Stentella un capo squadra dei vigili del fuoco di Terni. E' stato lui a prestare i primi soccorsi al motociclista che si muoveva e sembrava ancora cosciente. Stentella ha prestato i primi soccorsi al ferito ed ha chiamato l'ambulanza. Il ferito poco dopo stato trasportato all'ospedale "Santa Maria", ma deceduto per i tanti traumi riportati nell'incidente. I due motociclisti, entrambi residenti a Vignanello, sembra si stessero recando alla cascata delle Marnore per la classica gita domenicale. Un tragico destino attendeva per al varco, a pochi chilometri da Narni, il 47enne.
12/10/2014 ore 13:02
Torna su