20/11/2019 ore 02:02
Terni: il questore decreta la chiusura di due bar ritenuti "luogo di aggregazione per pregiudicati"
Il questore ha sospeso la licenza ai titolari di due bar che si affacciano su Viale Brin a Terni. La misura scaturisce da un’attività di controllo del territorio, effettuata negli ultimi periodi dalla polizia, con servizi mirati della Squadra Volante, del Reparto Prevenzione Crimine e della Squadra Amministrativa. I controlli erano finalizzati ad evitare che i locali pubblici diventino centri di aggregazione di individui con precedenti penali, con il conseguente radicamento di soggetti pregiudicati che utilizzano gli esercizi pubblici come luogo di abituale ritrovo. Il provvedimento di sospensione per 10 giorni della licenza commerciale emesso dalla polizia amministrativa mira ad evitare, indipendentemente dalla responsabilità dei titolari degli esercizi, che questi locali pubblici diventino un pericolo per la comunità. E' del 7 settembre scorso la violenta rissa avvenuta all’esterno di uno dei due bar oggetto della misura. "I controlli - viene sottolineato dalla questura - sono stati ripetutamente effettuati anche grazie alle segnalazioni dei residenti della zona, che allarmati hanno segnalato la difficile situazione esternando il loro disagio quotidiano. Per garantire l’interesse primario dell’ordine e della sicurezza pubblica si è dunque reso necessario l’intervento della polizia e l’adozione di tali provvedimenti da parte dell’autorità di Pubblica Sicurezza".
3/10/2014 ore 18:00
Torna su