17/11/2019 ore 18:41
Terni: si addormenta in auto con gli arnesi da scasso sul sedile, denunciato un rumeno di 33 anni
Sembrava morto. Per questa ha destato l'attenzioen dei passanti, che hanno subito chiamato la polizia. Ma l'uomo, "accasciato" al posto di guida e apparentemente senza vita, stava solo smaltendo una sbornia e dunque dormiva. Quando gli agenti sono arrivati in zona Cesure, chiamati dagli abitanti della zona che avevano notato quell'auto sul ciglio della strada con l'uomo dentro, hanno effettivamente trovato un’auto, incidentata, ferma a bordo strada, con un uomo al posto di guida, accasciato, come se fosse morto. Fortunatamente per lui, però, era solo addormentato, un sonno profondo, probabilmente indotto anche dall’alcol. Sul sedile accanto c'era uno zaino, contenente un coltello a serramanico, tre torce ed altri arnesi atti allo scasso. L’uomo, un cittadino rumeno di 33 anni, con precedenti per furto in abitazione, ha detto di risiedere in Francia e di essere venuto a Terni per fare visita alla fidanzata. E’ stato denunciato per porto abusivo di coltello e per possesso di arnesi atti allo scasso e gli è stato notificato dall’Ufficio Immigrazione l’allontanamento del territorio nazionale. Dalla questura sottolinenano l'importanza che ha la collaborazione dei cittadini che con le loro segnalazioni aiutano spesso a prevenire dei reati. La polizia, infatti, ritiene, nel caso specifico, che il rumeno trovato stamattina fosse venuto in città per un sopralluogo finalizzato ai furti in appartamento e che, ubriaco, abbia avuto un piccolo incidente d’auto e poi si deve essere addormentato.
16/9/2014 ore 13:28
Torna su