19/10/2019 ore 14:08
Terni: ondata di furti all'interno dell'ospedale, arrestato un pregiudicato di 34 anni
Comincia a farsi preoccupante il fenomeno dei furti che si registrano all'interno dell'ospedale "Santa Maria" di Terni. Furti nelle camere e nelle corsie. persino al pronto soccorso ed al bar. Secondo la questura gli autori di questi furti sono quasi sempre dei pregiudicati e tossicodipendenti che si accontentano anche dei pochi spiccioli che trovano nei cassetti dei pazienti o dei loro cellulari. La polizia, per contrastare questo genere di microcriminalità ha intensificato i servizi di controllo nel complesso ospedaliero con l’impiego di agenti in borghese e anche sensibilizzando i degenti e i loro famigliari a tenere un atteggiamento più accorto. I risultati non si sono fatti attendere. Un pregiudicato ternano è stato infatti arrestato dagli agenti della Squadra Volante, intervenuti dopo che in questura è arrivata la chiamata di una paziente che dal corridoio aveva visto un uomo avvicinarsi al cassetto del suo comodino ed aprirlo. L’uomo, messo in fuga anche dagli altri occupanti della stanza, è stato bloccato dai poliziotti che lo hanno riconosciuto grazie alla descrizione fornita dai testimoni. Sono stati in particolare i tanti tatuaggi che aveva addosso a tradirlo ed a renderlo rinconoscibile. L'uomo è stato arrestato per furto aggravato. Si tratta di un personaggio noto alle forze dell'ordine, un ternano di 34 anni, disoccupato, con numerosi precedenti per furto, in particolare furti con destrezza. E’ stato richiuso nelle celle di sicurezza della Questura in attesa della direttissima.
1/9/2014 ore 11:00
Torna su