26/05/2020 ore 01:12
Terni: litiga con la sua compagna in un bar, la picchia e la trascina per i capelli fuori dal locale, denunciato un trentenne
Si mettono a litigare in un bar. La discussione degenera e ad un certo punto, stando a quanto riferiscono gli inquirenti, l'uomo inizia a colpire la ragazza con pugni e ceffoni. La donna cade a terra e il suo compagno l'afferra per i capelli trascinandola fuori dal bar. Priva di sensi la poveretta viene soccorsa dal 118 e accompagnata in ospedale dove viene sottoposta alle cure del caso. L'uomo, uno straniero di 30 anni, regolarmente residente a Terni, è stato denunciato per maltrattamenti e lesioni personali. Tutto si sarebbe svolto all'interno di un bar dove il trentenne si era recato insieme alla sua convivente e connazionale di 32 anni. Prima l'alterco, poi le percosse che sono degenerate al punto da far perdere i sensi alla donna. Questa si è risvegliata in ospedale con il volto e il collo ricoperti di escoriazioni. Una volta dimessa dall'ospedale la donna ha deciso di denunciare il suo convivente, andando in questura. Sembra che già nel 2013 l'uomo l’aveva costretta a ricorrere alle cure dei sanitari sempre per maltrattamenti.
28/8/2014 ore 13:00
Torna su