22/11/2019 ore 16:39
Terni: donna di 39 anni avvolta dalle fiamme di un barbecue, in gravi condizioni al San Camillo di Roma
Pu un "innocente" barbecue trasformarsi in una micidiale arma in grado di uccidere? A giudicare d quanto accaduto nella serata di domenica nel giardino di un'abitazione di Terni, pu. Proprio da un barnecue, infatti, sono partite delle fiamme talmente improvvise e violente da investire totalmente il corpo di una giovane donna che ora si trova ricoverata in gravissime condizioni al San Camillo di Roma. La poveretta, una signora di 39 anni, stando alla ricostruzione fatta dalle forze dell'ordine intervenute sul posto, stava accingendosi, nel giardino della sua casa di Campitello, ad alimentare il fuoco di un barbecue dove avrebbe cotto di l a poco la cena. Ma ad un certo punto qualcosa andato storto, tanto che un'imporivvisa quanto violenta fiammata l'ha investita. La donna per alcuni, interminabili attimi si trasformata in una torcia umana. Le sue grida hanno attrato le attenzioni dei famigliari che hanno cercato di spegnere le fiamme. Quando sono arrivati i sanitari del 118 si sono immediatamente resi conto della gravit della situazione: hanno trasportato la donna al pronto soccorso del "Santa Maria", dove subito i medici si sono attivati per un suo trasfermento al reparto grandi ustionati del San Camillo di Roma. Sembra che il corpo della donna presenti ustioni pari al 70% del suo corpo. e sue condizioni sono dunque considerate gravissime.
22/6/2014 ore 22:05
Torna su