21/11/2019 ore 06:50
Terni: orefice truffa un "Compro Oro" vendendogli dei lingotti fasulli, per lui scatta la denuncia per truffa
Una furbata pagata a caro prezzo, oppure una "distrazione" che non gli ha tuttavia evitato una denuncia. Tutto è successo quando un orefice ternano si è recato presso un "Compro Oro" della città per vendere due lingottini in metallo giallo. L'uomo, stando a quanto riferito dalla questura, avrebbe detto alla negoziante che quel metallo era oro purissimo e questa, dopo un'attenta analisi si era convinta che fosse proprio così. La donna ha consegnato all'uomo il corrispettivo del valore dei due lingottini (800 euro) e la cosa era sembrata finita lì. Ma non era così, perchè poco più tardi la negoziante si accorgeva che in realtà i due lingottini erano in realtà fatti di metallo e solo la copertura era in oro vero. La donna non si perdeva d'animo e telefonava subito al 113. Per gli agenti della Squadra Volante non era difficile risalire all'identità dell'oreficie che veniva denunciato a piede libero per truffa, mentre i due lingottini sono stati posti sotto sequestro.
29/5/2014 ore 15:48
Torna su