17/11/2019 ore 18:27
Calvi dell'Umbria: imprenditore 55enne aggredito nella notte nei pressi della propria azienda
Un episodio misterioso ed al tempo stesso inquietante si è verificato nella notte tra lunedì di Pasquetta e martedì nelle campagne di Calvi dell’Umbria. Un imprenditore 55enne sarebbe stato aggredito da sconosciuti mentre usciva dalla propria azienda. Non si conoscono i motivi del gesto. Sono i carabinieri della stazione di Calvi che stanno indagando per scoprire le ragioni dell’aggressione. Le ipotesi sono diverse: gli aggressori (sembra fossero due e con il volto travisato), potrebbero essere stati lì per compiere una rapina, ma vistisi scoperti potrebbero aver reagito colpendo l’uomo per poi darsi alla fuga. Oppure si trattava di ladri che stavano per introdursi all’interno dell’azienda, dove pensavano, data l’ora, di non trovare nessuno. L’uscita del proprietario potrebbe dunque averli colti di sorpresa e prima di darsi alla fuga potrebbero aver colpito il malcapitato per impedirgli di inseguirli. Ma potrebbero anche essere altri i motivi, legati magari all’attività dell’imprenditore, ad aver dato origine all’aggressione. Di certo è che l’uomo, che gestisce un’impresa commerciale nelle campagne calvesi, intorno alle 3 di notte ha chiamato i carabinieri per denunciare l’episodio, poi si sarebbe recato in ospedale dove sarebbe stato medicato per ecchimosi e ferite e refertato dai sanitari del pronto soccorso. L’uomo avrebbe ricevuto dei pugni in pieno volto. Sul luogo dell’aggressione si sono portate due pattuglie dei carabinieri: una della stazione di Calvi dell’Umbria e l’altra del nucleo radiomobile della compagnia di Amelia.
23/4/2014 ore 3:18
Torna su