17/01/2020 ore 14:52
Terni: bilancio positivo per gli incontri sulla legalità promossi dalla Guardia di Finanza nelle scuole
Il comando provinciale della Guardia di Finanza di Terni ha concluso, per l’anno scolastico 2013/2014, gli incontri con gli studenti della provincia che hanno avuto come tema la cultura della legalità economica. Gli incontri sono stati 11 ed hanno interessato l’I.I.S. Classico ed Artistico, l’I.P.S.I.A., gli istituti comprensivi “L. da Vinci” ed “Orazio Nucola” di Terni, il “B. Brin” sede di Stroncone, quelli di Acquasparta, Sangemini, Montecastrilli (sede di Casteltodino) e Attigliano. Complessivamente gli studenti che hanno assistito agli incontri sono stati circa 1.000. Il progetto, giunto alla seconda edizione, è nato da un accordo tra il comando generale della Guardia di Finanza ed il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, ed è finalizzato a far maturare negli studenti la consapevolezza del valore della legalità economica, con particolare riferimento alla prevenzione dell’evasione fiscale e dello sperpero di risorse pubbliche, delle falsificazioni, della contraffazione, nonché dell’uso e dello spaccio di sostanze stupefacenti. In ogni incontro gli studenti hanno interagito con i finanzieri relatori ponendo numerose domande in relazione ai temi trattati, così come gli stessi insegnanti che hanno espresso viva soddisfazione per il progetto ed in particolare per l’elevato interesse che l’iniziativa ha suscitato negli studenti. I finanzieri, durante i vari incontri, hanno anche illustrato le modalità di partecipazione al concorso denominato “Insieme per la legalità”, abbinato al progetto, che si prefigge di sensibilizzare, tramite il coinvolgimento delle scuole, direttamente gli studenti sul valore civile ed educativo della legalità economica, nonché delle attività svolte dalla Guardia di Finanza attraverso la rappresentazione grafico/pittorica e la produzione video/fotografica.
22/3/2014 ore 12:15
Torna su