17/11/2019 ore 11:44
Terni: tenta di violentare una ragazza buttandola a terra e palpeggiandola, arrestato un operaio di 45 anni
Afferrata alle spalle e sbattuta a terra nel tentativo di violentarla. E' successo nel pomeriggio di oggi in pieno centro a Terni, presso un negozio di Corso del Popolo, dove un uomo di 45 anni avrebbe tentato di usare violenza nei confronti di una donna di 30 anni. L'uomo, un operaio ternano, ma originario di Narni, è stato arrestato dai carabinieri con l'accusa di violenza sessuale. Intorno alle 15 l'operaio, residente in città, sarebbe entrato nel negozio dove si trovava soltanto l'impiegata, una ragazza di 30 anni. In preda ad un raptus l'uomo le si sarebbe avvicinato, iniziando a palpeggiarla, poi sarebbe riuscito ad immobilizzarla e dopo essersi sdraiato su di lei, avrebbe tentato di usarle violenza. Le urla della donna avrebbero indotto l’aggressore a desistere da ulteriori atti di violenza e a darsi alla fuga. Qualcuno avrebbe annotato il numero di targa dell'auto con la quale l'uomo si è allontanato ed ha chiamato i carabinieri. Questi, a seguito di immediate indagini partite dalle preziose indicazioni di un testimone che aveva visto la scena e descritto l’assalitore, sono riusciti in breve tempo a risalire al responsabile della violenza sessuale, che nel frattempo si era rifugiato presso la propria abitazione nel tentativo di eludere le ricerche. L’individuo è stato bloccato, portato in caserma e sottoposto ad una serie di ricognizioni da parte della vittima e del testimone, che lo riconoscevano quale autore della violenza. Si tratterebbe dunque di un operaio di 45 anni originario di Narni ma residente a Terni. Il maniaco vè stato tratto in arresto e accompagnato in carcere a Sabbione.
(Foto di repertorio, presa dalla Rete)
7/3/2014 ore 19:56
Torna su