21/01/2020 ore 16:04
Terni: arrestato un giovane georgiano clandestino sorpreso con un suo amico in giro per la città
Si aggiravano fra le auto in sosta nel parcheggio di via Guglielmi e i loro movimenti non sono passati inosservati alla pattuglia del Poliziotto di Quartiere in servizio in quella zona. Giovani, ben vistiti, con scarpe firmate, sono stati fermati e non sono stati in grado di spiegare la loro presenza né in città. Uno ha mostrato un passaporto con un regolare visto d’ingresso in Austria per turismo risalente a dicembre e perciò ancora valido, l’altro era invece completamente sprovvisto di documenti. In questura, sono stati sottoposti al riscontro delle impronte digitali: il ragazzo senza documenti, di 24 anni, è stato espulso, mentre l’altro di 26 anni, quello che aveva mostrato il passaporto, è stato arrestato. A suo carico, sempre con generalità diverse, risultava un’espulsione del 2011 della Questura di Roma, una condanna per furto in abitazione e un fermo di Polizia Giudiziaria per ricettazione. Il Sostituto Procuratore della Repubblica, Elisabetta Massini, ne ha ordinato l’arresto, disponendo la direttissima per questa mattina, per essere rientrato nel territorio nazionale prima della scadenza dei cinque anni previsti dalla legge. Il passaporto del giovane verrà inviato all’Ambasciata della Repubblica Georgiana a Roma per la verifica dell’autenticità del documento, che riporta le false generalità del ragazzo, senza le quali non avrebbe mai potuto ottenere un visto. La polizia ritiene che l’unico scopo della presenza dei due a Terni fosse per commettere dei furti, magari iniziando proprio da quelle auto in sosta che guardavano con molta attenzione.
26/2/2014 ore 11:31
Torna su