21/07/2019 ore 11:20
Pesca: la Provincia "ripopola" con trote "Fario" i fiumi Nera e Velino ed il torrente Chiani
Inizia martedì 11 febbraio e durerà fino al 22 la campagna di ripopolamento di laghi, fiumi e corsi d’acqua dove la Provincia immetterà 42 quintali di trote Fario, la maggior parte prodotte nel centro ittico di Terria di proprietà dell’amministrazione provinciale. Oltre 23 quintali e mezzo saranno immessi nel fiume Nera, dalla Valnerina a Narni, 6 quintali sul fiume Velino e sul torrente Chiani (orvietano), 5 quintali verranno riversati nel lago di Piediluco, un quintale e mezzo nel torrente Aia (Narni). La stagione di pesca si aprirà il 23 febbraio e durerà fino al 5 ottobre. Prevista anche, come ogni anno, un’apertura posticipata nella zona no-kill sul fiume Nera tra la località Caserino e il confine con la provincia di Perugia. La stagione in questo caso aprirà il 1° febbraio e chiuderà il 31 ottobre. “La quantità di trota Fario immessa quest’anno – rende noto l’assessore alla Pesca Filippo Beco – è superiore rispetto al 2013, ma il dato ancor più positivo è che aumentano i quantitativi prodotti dalla Provincia grazie all’ottimo lavoro del centro ittico di Terria. Anche quest’anno il ripopolamento e la gestione del settore è ottimizzato grazie all’importante rapporto di collaborazione con i volontari delle associazioni ittiche. La polizia provinciale vigilerà sulle zone di ripopolamento e su tutte quelle interessate alla stagione di pesca che sta per iniziare”.
6/2/2014 ore 19:45
Torna su