17/07/2019 ore 14:48
Terni: denunciata per furto una nigeriana sorpresa di notte all'interno di un'area recintata nei pressi dello stadio
Controlli notturni della polizia ieri sera nelle vie cittadine. Nel corso di un'operazione una pattuglia della volante in servizio nella zona del Foro Boario, ha notato quattro ragazze di colore all’interno dell’area di proprietà della società che gestisce la raccolta differenziata. Con ogni probabilità si tratta di ragazze che sono solite prostituirsi di notte nell'area intorno allo stadio LIberati. Lo spazio dove si trovava la 28enne è recintato con un’alta rete di ferro e vi si può accedere solo attraverso un cancello chiuso a chiave. Le ragazze alla vista della polizia hanno scavalcato la recinzione danneggiandola; gli agenti hanno bloccato una di loro: una cittadina nigeriana di 28 anni, residente a Terni con un permesso di soggiorno, ma di fatto senza fissa dimora. La donna aveva in mano un cassetto di legno, che la stessa aveva probabilmente raccattato all’interno dell’area recintata, dove si trovano grandi quantità di rifiuti legnosi. Il responsabile della società ha dichiarato agli agenti di aver subito nei giorni precedenti furti di pezzi di legno all'interno dell'area recintata. La ragazza è stata così denunciata per furto aggravato.
4/2/2014 ore 13:43
Torna su