22/10/2019 ore 21:02
Terni: l'Enel attiva per i clienti della nostra provincia un'applicazione per segnalare i guasti
Ricevere gratuitamente informazioni in tempo reale sul guasto elettrico nella propria abitazione. Da oggi per i Clienti della provincia di Terni più tecnologici provvisti di smartphone arriva la nuova App Guasti Enel per dispositivi Apple e Android che consentirà in modo intuitivo, semplice e immediato di ottenere informazioni sullo stato della rete elettrica che alimenta la propria fornitura. Un’innovazione introdotta da Enel Distribuzione che, inoltre, mette a disposizione anche il numero 320.2041500 a cui poter inviare un sms per avere lumi sul guasto, pagando il costo del messaggio in base all’accordo con il proprio gestore telefonico. I nuovi canali di comunicazione alternativi e differenziati si aggiungono al già collaudato numero verde 803.500, senza però sostituirlo. Fino a questo momento, infatti, tutti i clienti di Enel Distribuzione hanno utilizzato esclusivamente il canale telefonico per ottenere le informazioni sulla propria fornitura o per segnalare un eventuale guasto. Con il proprio codice Pod abbinato a un nome cliente, una mail e/o un numero telefonico è possibile usufruire della nuova app Guasti Enel. Una volta scaricata, basta identificarsi per poter aggiungere fino a un massimo di cinque abitazioni (la casa al mare e quella in montagna, ad esempio). In caso di necessità un unico tasto “richiedi informazioni” permetterà di conoscere nell’immediato perché si è verificato un problema. Sia la app che il servizio sms sono puramente informativi, ovvero non è possibile inviare segnalazioni dove resta valido il Numero Verde 803.500. “Con questi nuovi canali di comunicazione via sms e app, il servizio di Segnalazione Guasti di Enel Distribuzione compie un salto tecnologico importante che punta a differenziare i canali di accesso alle informazioni, migliorando la fruibilità dei dati – ha dichiarato Debora Stefani Responsabile Enel Distribuzione Umbria Toscana -. In questo modo i clienti renderanno il Distributore proattivo nella gestione di un evento complesso e delicato come la risoluzione di un guasto sulla rete o l’esecuzione di un lavoro programmato cercando di ridurre il disagio per i clienti coinvolti”.
7/2/2014 ore 1:55
Torna su