18/11/2019 ore 06:35
Terni: domenica 19 gennaio inaugurazione del centro "RelAzion'Arti" di via Curio Dentato
Domenica 19 gennaio, alle 16, sarà inaugurato il Centro “relAzion'Arti”, che si trova in via Curio Dentato 25/m, a Terni. Il Centro, gestito dall’associazione “relAzion’Arti”, propone un lavoro integrato di arte e arte-terapia dove l’arte è fine estetico ma anche strumento utile per il benessere psicofisico della persona. Le figure professionali coinvolte nelle attività coprono i vari campi dell’arte dalla pittura alla scultura, dal teatro alla danza, dalla musica alla fotografia. Gli arte-terapeuti, gli psicologi e gli psicoterapeuti integrano il lavoro dell’artista con l’attenzione per la persona per promuovere modalità creative di essere in relazione e sono a disposizione per incontri individuali e di gruppo di arte-terapia e psicologia. I percorsi del Centro relAzion’Arti sono rivolti a bambini, adulti ed anziani e propongono anche l’incontro fra generazioni diverse, bambino-nonno e genitore-figlio, guardando con un’ottica sistemico-relazionale al benessere psicofisico dell’individuo. L’apprendimento dell’inglese, del francese e dello spagnolo così come il cine-forum con conferenze tenute da psicologi ed artisti, si collocano in un contesto sociale bisognoso di ascolto, riconoscimento e valorizzazione della diversità. L’associazione “RelAzion’Arti”, guidata da Erica Venturi e Roberto Calabrese, è nata nel 2012 e conta su professionisti della salute mentale che da anni svolgono attività clinica, di formazione e prevenzione sul territorio nazionale: psicologi, psicoterapeuti, educatori, arte-terapeuti, artisti, linguisti. Gli interventi si avvalgono di diversi linguaggi artistici (teatro, danza, musica, arti figurative, poesia) con una particolare attenzione ai passaggi tra i diversi stati di coscienza. “I nostri obiettivi - spiega Erica Venturi - sono promuovere e realizzare processi psicologici, artistici ed arte-terapeutici, servizi di sostegno, consulenza, prevenzione, riabilitazione, intervento, diagnosi e cura a livello individuale, di coppia, familiare e di gruppo; questi servizi sono diretti a bambini, adolescenti, adulti, istituzioni sociali, enti pubblici e privati. Particolare attenzione viene data al disagio ma anche alle risorse dell’anziano, per prevenire e gestire condizioni di isolamento, emarginazione ed altre problematiche legate all’età. La stessa considerazione viene data agli stranieri, comunitari ed extra-comunitari, al fine di superare la condizione di isolamento e ghettizzazione, per giungere ad un processo di interscambio e di interculturazione”. All’inaugurazione del Centro parteciperanno l’assessore alla cultura del Comune di Terni, Simone Guerra, e il Presidente della Fuis (Federazione Unitaria Italiana Scrittori) Natale Antonio Rossi.
15/1/2014 ore 17:17
Torna su