21/11/2019 ore 14:02
Terni: padre di sette figli non ha i soldi per pagare la corrente e si allaccia al contatore del vicino
Il motivo che lo ha spinto a commettere il reato di furto di energia elettrica? Il fatto di avere sette figli e di non avere soldi a sufficienza peer mantenerli. protagonista un cittadino pakistano di 38 anni, regolare in Italia, e padre di sette figli piccoli. L'uomo aveva pensato bene di risparmiare sulle spese della corrente allacciandosi abusivamente al contatore di un vicino di casa in un palazzo del centro. Ma qualcosa non è andato secondo i suoi piani perchè il "derubato" si è accorto evidentemente di quei consumi "gonfiati" ed ha chiamato la polizia. ieri sera una pattuglia della volante è andata a fare un sopralluogo nel palazzo e quando gli agenti sono arrivati nel vano scale del condominio hanno constatato l’allaccio abusivo. lo stesso pakistano avrebbe di lì a poco confermato il reato, giustificandolo con il fatto di non poter pagare le bollette in quanto ha da provvedere a sette figli piccoli. Gli operai della società che gestisce la fornitura di energia elettrica, dopo aver accertato la manomissione dei contatori, li hanno ripristinati e l’uomo è stato denunciato per furto aggravato.
10/1/2014 ore 11:31
Torna su