15/07/2019 ore 22:47
Amelia: domenica 22 dicembre in piazza Mazzini associazioni unite per il "Natale dell'altro Mondo"
Domenica 22 Dicembre dalle 10 alle 20, in piazza Mazzini, nel centro storico di Amelia si terrà la manifestazione "Natale dell'Altro Mondo" organizzata dalle associazioni dell'amerino, impegnate nel volontariato ed in particolare nel Commercio Equo e solidale, nella cooperazione con i paesi sottosviluppati e nell'aiuto di soggetti svantaggiati.
Saranno presenti:
Sulla strada - volontariato internazionale e solidarietà ai bambini in Italia e nel mondo
Sinibà - commercio equo con cooperative del Bourkina Faso
Libera – associazione contro tutte le mafie, gestisce parte dei beni sequestrati alle mafie creando cooperative di giovani (ex) disoccupati
Radici d'Amore - azioni di solidarietà con il Senegal
Filò - cooperativa di lavoro con soggetti svantaggiati
Associazione A.F.C.H.O. - associazione per l'integrazione dei portatori di handicap, gestisce il centro di riabilitazione di Porchiano
Circolo Legambiente Amerino - associazione ambientalista
Altromercato - commercio equo
Monibò - commercio equo
Bambini nel mondo - sostegno a bambini maltrattati e abbandonati
Aucc associazione Umbra per la lotta contro il cancro
La Bottega delle Donne un piccolo gruppo di donne amerine ed immigrate che hanno creato un laboratorio di sartoria in piazza Marconi
Durante la manifestazione sarà possibile conoscere i progetti di solidarietà organizzati dalle diverse associazioni, acquistare prodotti biologici e di artigianato etnico prodotti da cooperative del terzo mondo o da cooperative che impiegano soggetti svantaggiati, fare regali che aiutano economicamente chi è nato nei luoghi più sfortunati del pianeta.
Un regalo etico, di solidarietà è un atto concreto, è voler prendere coscienza che pur essendo parte del problema possiamo stare dalla parte della soluzione, con il duplice vantaggio di acquistare prodotti genuini e di contribuire, con un piccolo gesto, a sostenere in modo giusto e libero da sfruttamenti l’economia dei paesi del terzo mondo. "I vicini devono fare come le tegole del tetto, a darsi l'acqua l'un l'altro". Come ha scritto Giovanni Verga, proviamo a immaginarci come tegole di uno stesso tetto e fare un regalo che serva a dare dignità e a garantire a produttori e lavoratori dei paesi in via di sviluppo un trattamento economico e sociale equo e rispettoso, contro l'ottica dello sfruttamento per la massimizzazione del profitto. Al mercatino parteciperanno anche piccoli produttori agricoli e artigiani a Km zero con vestiti, oggetti, mobili, tessuti tutti fatti rigorosamente a mano.
20/12/2013 ore 17:00
Torna su