15/11/2019 ore 04:21
Musica ad alto volume e mancato rispetto dell'orario di chiusura, denunciata la proprietaria di un locale
Musica ad alto volume e locale aperto oltre l'orario consentito. Due elementi sufficienti a far scattare una denuncia nei confronti del gestore del locale. E' accaduto in una via del centro storico di Terni, in una zona della città dove si concentra la cosidetta "movida". Qualcuno deve aver chiamato la polizia per lamentarsi del volume della musica, così quando gli agenti sono arrivati sul posto (erano passate da poco le 2 di notte) hanno contestato alla titolare dell'esercizio (una 50enne ternana) sia i decibel in eccesso, che, soprattutto, il fatto di aver "sforato" l'orario di apertura. Fuori dal locale c'erano numerose persone intente a bere ed a chiacchierare come è normale che sia in un posto del genere. La titolare si sarebbe giustificata dicendo ai poliziotti di non essersi accorta che il tempo era passato e che erano le 2. Questo però non le è bastato ad evitare la denuncia per inosservanza dei provvedimenti dell’autorità preposta che stabisliscono l'orario di chiusura entro le ore 1.
19/11/2013 ore 12:20
Torna su