17/11/2019 ore 00:17
Piediluco: Comune e Provincia fanno il punto sulla situazione turistica e sportiva del paese lacustre
Si è svolta in Provincia una riunione sulla situazione del Centro remiero di Piediluco in vista delle manifestazioni agonistiche nazionali e internazionali ( tra cui la XXVIII edizione del “Memorial Paolo D’Aloja”) e delle varie attività programmate per il prossimo anno. Erano presenti, oltre al presidente della Provincia di Terni Feliciano Polli e all’assessore provinciale allo sport Filippo Beco, l’assessore allo sport del Comune di Terni Renato Bartolini, il presidente della Federazione canottaggio Giuseppe Abbagnale insieme ai due vicepresidenti Marcello Scifoni e David Tizzano e al delegato regionale per l’Umbria Benito Montesi, il direttore del Centro remiero di Piediluco Nunzio Sorrentino. È stata espressa soddisfazione per il rinnovato impegno a Piediluco della Federazione italiana di canottaggio e per il notevole incremento registrato quest’anno di presenze di sportivi e turisti, grazie anche alla puntuale disponibilità del Ditt e degli albergatori con i quali sono state realizzate nuove e più fattive forme di collaborazione. Nel corso dell’incontro si è convenuto un programma di interventi e miglioramenti del Centro remiero e dell’intera area, in modo da aumentarne la competitività e la capacità d'attrazione. A questo proposito, è stata anche focalizzata l’imminente apertura di un apposito svincolo a Piediluco della Terni-Rieti. È stata, poi, definita l’organizzazione delle manifestazioni sportive per il prossimo anno e in particolare della prossima edizione del “Memorial D’Aloja” comprendente un’iniziativa di livello internazionale riservata agli atleti disabili Il 29 e il 30 novembre si riunirà, inoltre, a Terni l’assemblea nazionale degli allenatori di canottaggio che vedrà la presenza di oltre 300 atleti.
15/11/2013 ore 7:16
Torna su