17/07/2019 ore 15:10
La Forestale denuncia un imprenditore edile che trasportava rifiuti speciali senza autorizzazione
Controlli a tappeto, in tutta la provincia, da parte del Nucleo Operativo Speciale del Corpo Forestale dello Stato di Terni nel settore del trasporto dei rifiuti. Lo scopo degli agenti del CfS è quello di reprimere lo smaltimento illegale di vari materiali ritenuti pericolosi per l'ambiente. I controlli hanno interessato 21 persone e 20 automezzi adibiti al trasporto di cose. E' stato accertato un illecito amministrativo riguardante la mancanza di formulario per il trasporto di rifiuti ed un illecito penale per trasporto di rifiuti speciali non autorizzato, che ha comportato il deferimento all’autorità giudiziaria del titolare di una ditta, operante nel settore edile, perchè sprovvisto della necessaria iscrizione all’albo dei gestori ambientali. Al momento dell’accertamento su strada il titolare dell'impresa edile era alla guida dell’automezzo, l’autocarro ed il relativo carico di rifiuti sono stati posti sotto sequestro e il responsabile è stato denunciato penalmente. Il titolare della ditta rischia l'arresto da tre mesi a un anno e l'ammenda da duemilaseicento a ventiseimila euro, oltre alla confisca del mezzo.
25/10/2013 ore 12:06
Torna su