18/07/2019 ore 21:52
Caccia: la Provincia autorizza fino al 2015 l'abbattimento selettivo delle volpi
L’amministrazione provinciale ha autorizzato fino al 2015 il piano di controllo per l’abbattimento selettivo della specie volpe. Il provvedimento, successivo ai pareri favorevoli di Ispra (Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale) e Regione Umbria, è stato assunto per limitare i danni alla fauna selvatica nelle fasi di ambientamento e riproduzione e alla zootecnia ed è valido solo nelle Zone di Ripopolamento e Cattura (Zrc), Zone di Rispetto Venatorio (Zrv), Zone Addestramento Cani (Zac) di tipo permanente ed Aziende Faunistico Venatorie (Afv). La Polizia provinciale è incaricata del controllo sulla regolarità delle operazioni di selezione che possono essere condotte solo da chi è in regola con la licenza di caccia e abilitato al prelievo selettivo delle specie volpe e cinghiale.
9/10/2013 ore 13:41
Torna su