20/07/2019 ore 08:14
Controlli serrati della polizia in città, allontanati altri 6 giovani rumeni
Continuano i controlli serrati da parte della polizia su tutto il territorio ternano. Due rumeni, un uomo di 24 anni e una donna di 22, sono stati allontanati con Foglio di Via Obbligatorio, dopo essere stati fermati dalla Squadra Volante all’uscita di un negozio del centro. I due erano entrati poco prima e si erano provati vari capi da abbigliamento, senza acquistare niente. La commessa si era insospettita e aveva chiamato il 113. Gli agenti hanno identificato i giovani e a loro carico sono emersi precedenti per furto, in maggioranza nei centri commerciali di Roma e di Valmontone. Residenti a Roma, non potranno tornare a Terni per i prossimi tre anni.
Altri tre giovani rumeni sono stati fermati invece dalla Volante mentre si dirigevano a piedi verso l’Ipercoop di via Gramsci. L’attenzione degli agenti è stata attirata da un grosso zaino nero che uno di loro portava in spalla. Non riuscendo a dare spiegazioni plausibili riguardo alla loro presenza in città, sono stati accompagnati in questura per essere identificati. Senza fissa dimora, senza mezzi di sussistenza, tra i 18 e i 23 anni di età, hanno dichiarato di essere venuti in treno da Roma e di aver trovato lo zaino nero in terra e di averlo raccolto. All’interno dello zaino, soltanto una fodera estraibile di nastro adesivo e carta di alluminio, il classico schermo per le barriere anti-taccheggio. Un dei tre è risultato con precedenti per furto. Per tutti e tre è stato disposto l’allontanamento dal Territorio Nazionale per cessate condizioni che ne determinano il soggiorno.
4/10/2013 ore 17:10
Torna su