13/08/2020 ore 19:28
Evade il Fisco su "consiglio" del commercialista, denunciato un imprenditore
Avrebbe agito su consiglio del suo commercialista. Almeno questo dicono in un comunicato i militari della Guardia di Finanza di Terni che hanno sorpreso l'imprenditore "evasore". L'uomo, dal 2009 al 2012, avrebbe nascosto al Fisco diversi soldi. I finanzieri di Orvieto hanno dinviduato l'uomo, titolare di una società operante nel settore dei servizi di autotrasporti, escavazioni ed estrazioni di materiali inerti, ritenuto responsabile di un'evasione fiscale pari a circa 1 milione di euro fra elementi positivi e negativi di reddito non dichiarati ed un’Iva indebitamente detratta per circa 125mila euro. A "consigliare l'uomo, secondo quanto riferito dalla Guardia di Fiannza, sarebbe stato il suo commercialista, già sottoposto ad accertamenti fiscali qualche mese fa. Come se non bastasse, le operazioni hanno portato alla constatazione, da parte della Finanza, del reato di cui all’art.2 del D.Lgs. 74/2000 per “utilizzo di fatture per operazioni inesistenti” pari a circa 150mila euro, con conseguente denuncia alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Terni nei confronti del legale rappresentante della suddetta Società. Nei confronti dell’imprenditore è stata infine proposta l'adozione di misure cautelari nei confronti dei beni immobili che catastalmente risultano di proprietà del rappresentante legale per un importo di circa 150mila euro, a garanzia del credito erariale.
3/10/2013 ore 11:20
Torna su