26/09/2020 ore 04:51
Ancora un accoltellamento di notte in città, albanese di 25 anni ferisce due connazionali
Ancora un accoltellamento nel centro di Terni. E' successo lo scorso primo settembre ma i carabinieri solo oggi hanno reso nota la notizia. Stando a quanto comunicato dal comando provinciale dell'Arma, i militari hanno denunciato in stato di libertà, poiché allo stato irreperibile, un albanese di 25 anni, incensurato. Nei confronti dell'uomo il magistrato avrebbe anche spiccato un ordine di custodia cautelare in carcere.
I FATTI
Il giovane albanese, stando alla ricostruzione fatta dai carabinieri, alle 3 di notte del 1 settembre, in una via del centro di Terni, ha accoltellato due connazionali (uno di 25 anni e uno di 18 censurato), per motivi che sarebbero legati ad attriti nati per questioni di gelosia. I due trasportati al pronto soccorso dell’ospedale di Terni, per la gravità delle lesioni riportate all’addome, venivano dichiarati in prognosi riservata e poi giudicati guaribili in 30 giorni ciascuno.
LE INDAGINI
Le immediate indagini effettuate dai militari hanno permesso di penetrare il velo di omertà dei testimoni dell’evento, delle vittime e dei parenti dell’autore ed al tempo stesso di appurare l’identità dell’assalitore che avrebbe agito spinto da futili motivi riconducibili ad apprezzamenti che da lui erano stati fatti nei mesi passati ad una ragazza, anch’essa albanese, legata alle due vittime. I tre pare che già in due precedenti occasioni, avevano litigato. La notte del primo settembre in seguito all’ennesimo diverbio l’assalitore si sarebbe scagliato con un coltello contro gli altri due ferendoli seriamente. L’albanese si è reso irreperibile poiché subito dopo il fatto si è dato alla fuga imbarcandosi presso l’aeroporto di Fiumicino e rientrando in aereo in Albania.

(Foto di repertorio)
12/9/2013 ore 12:34
Torna su