28/11/2020 ore 14:18
Incendio alla Cat Vernici di Maratta, distrutti 800 metri quadri di tetto e alcuni macchinari
Chi ha visto, anche da lontano, quella colonna di fumo denso e nero, alzarsi verso il cielo ha pensato subito a un incendio di vaste proporzioni. E non si era sbagliato. Ad andare a fuoco Ŕ stato il tetto dello stabilimento della Cat Vernici ci Maratta. E' successo intorno alle 13, durante la pausa pranzo. Sul tetto deil capannone della nota azienda ternana che da decenni produce vernici, stavano lavorando gli operai di una ditta esterna occupati a sostituire parti della copertura che erano state rovinate a seguito di recenti quanto violente grandinate. Le riparazioni hanno luogo attraverso la posa in opera di guaine bituminose e sembra siano state queste, per cause che sono in corso di accertamento, ad incendiarsi. L'intervento dei vigili del fuoco, con cinque automezzi e una ventina di uomini, ha scongiurato che il rogo si propagasse all'interno dello stabilimento. Le fiamme avrebbero tuttavia interessato una superficie di circa 800 metri quadrati e avrebbero intaccato una parte di macchinari presenti nella fabbrica. Pezzi di tetto attaccati dalle fiamme infatti sono caduti dentro ai capannoni, e questo avrebbe provocato l'incendio dei macchinari. Sul luogo dell'incendio si sono portati anche tecnici dell'Arpa per rilevare la presenza di eventuali sostanze tossiche nell'aria. Pericolo, questo, che sembra essere stato scongiurato.
29/8/2013 ore 17:00
Torna su