03/12/2020 ore 20:44
Giovane brasiliano (clandestino) prende il sole nudo sul balcone, la gente chiama la polizia che lo denuncia e poi lo espelle
Prendeva il sole, nudo, sul terrazzo di casa. Non considerando che quel terrazzo era troppo in vista, trovandosi "solo" al primo piano di una palazzina di via Cesare Battisti a Terni ed affacciandosi su di un ampio cortile. Cosi una signora ha chiamato il 113 e quando gli agenti hanno suonato alla porta dell'appartamento, ad aprire la porta si è presentato un ragazzo in pantaloncini, che ha dichiarato di essere un cittadino brasiliano, di vivere nella casa da solo e di non essere assolutamente uscito in balcone. Mentre gli agenti stavano controllando i suoi documenti, da un armadio in camera da letto, è uscito però fuori un altro ragazzo, coperto solo da un perizoma che non lasciava niente all’immaginazione. Il ragazzo, che a causa del caldo non era più riuscito a stare nascosto, ha dichiarato di essere domiciliato a Milano e di essere arrivato a Terni da pochi giorni, ospite, insieme al suo amico, di un connazionale fuori città. I due sono stati fatti rivestire e accompagnati in questura. Dai controlli al terminale è emerso che il primo era sprovvisto di permesso di soggiorno perché in attesa di regolarizzazione dalla Questura di Alessandria, mentre l’altro di 24 anni, che era quello che prendeva il sole e che si era nascosto nell’armadio, è risultato clandestino. E’stato denunciato per atti osceni in luogo pubblico ed espulso. Il locatario dell’appartamento è risultato in regola con le norme sul soggiorno.
20/8/2013 ore 14:29
Torna su