15/11/2019 ore 14:21
Operazione Ferragosto sicuro, la polizia denuncia due rumeni ed espelle un tunisino
Ladri potenziali e un extracoimunitario privo dei documenti. Nella rete della questura il giorno di Ferragosto sono finiti in tre. Nell’ambito dei servizi finalizzati alla prevenzione dei reati predatori disposti in occasione della giornata festiva, infatti, la Volante ieri pomeriggio, su segnalazione di un cittadino, ha rintracciato due rumeni che si aggiravano con fare sospetto tra le auto in sosta del centro città. Dal controllo è emerso che i due abitavano a Ferrara e non hanno saputo dare alcuna giustificazione circa la loro presenza in questo centro. Gli stessi erano in possesso di una chiave che viene sovente utilizzata per forzare le serrature di autovetture e tenuto conto che uno dei due era già stato denunciato per furto aggravato, la chiave è stata sequestrata ed entrambi sono stati denunciati per possesso ingiustificato di chiavi alterate o grimaldelli.
Ieri sera, invcece, una pattuglia della Squadra Volante ha rintracciato in una via del centro di Terni un tunisino di 35 anni sprovvisto dei documenti che dal controllo è risultato non più in regola con il permesso di soggiorno dal 2008. Lo straniero è stato accompagnato in Questura e dopo gli accertamenti sulla sua identità è stato messo a disposizione dell’Ufficio Immigrazione per l’espulsione dal territorio nazionale.
16/8/2013 ore 11:50
Torna su