21/07/2019 ore 11:28
Minaccia e percuote un'intera famiglia, allontanato un 42enne
Teneva una famiglia intera sotto scacco. Dalla moglie alla suocera, passando per la cognata ed il fidanzato di quest'ultima. Un rapporto fatto di continue persecuzioni, sfociate in minacce, percosse e danneggiamenti. I protagonisti di questa storia sono tutti albanesi. Lui, il "persecutore" ha 41 anni e dopo un'attività di indagine da parte dei carabinieri, il giudice ha deciso che doveva essere allontanato dalla casa familiare, disponendo anche il divieto di avvicinarsi ai luoghi abitualmente frequentati dalle persone offese. I carabinieri hanno appurato che l’albanese si comportava come un vero e proprio “padrone” nei confronti di un intero nucleo familiare (tutto albanese) composto dalla moglie di 30 anni, la suocera di 55, la cognata di 32 e il fidanzato di 30 anni. Le angherie del 42enne si sarebbero manifestate in particolare nella gestione dei soldi. L'uomo avrebbe perseguitato tutti i parenti, percuotendoli e minacciandoli quando il suo ruolo di capo veniva messo in discussione o i suoi ordini non venivano eseguiti alla lettera. L’episodio ultimo è stato l’allontanamento dalla casa in zona Lungonera, dove tutti vivevano, della suocera e della cognata che non sopportavano più i maltrattamenti dell’uomo, il qaule sarebbe arrivato a pedinarle, minacciarle sul luogo di lavoro, danneggiare loro l’auto e intimando che se non avessero fatto ritorno a casa le avrebbe violentate.
26/7/2013 ore 13:46
Torna su