15/11/2019 ore 01:39
Tentano di acquistare un'auto con un assegno rubato, denunciate due persone
Tentano di acquistare un'automobile con un assegno risultato "smarrito", ma vengono scoperti e denunciati. E' successo ad Amelia dove i carabinieri hanno deferito all'autorità giudiziaria due persone per ricettazione. I militari hanno accertato che un 43enne residente in provincia di Napoli si era recato nei giorni scorsi presso un autosalone del luogo consegnando, per l’acquisto di un’autovettura, quale acconto, un assegno postale di 1.370 euro. Le indagini hanno permesso di accertare che il titolo faceva parte di un lotto di assegni di cui era stato denunciato lo smarrimento da un ufficio postale della provincia di Modena. Lo stesso assegno sarebbe stato in precedenza negoziato illegalmente da diverse persone tra cui una 31enne proveniente da Napoli ma residente in provincia di Ferrara. I carabinieri hanno così denunciato a piede libero alla Procura della Repubblica presso il tribunale di Terni sia il 43enne che la 31enne per il reato di ricettazione.
15/7/2013 ore 17:09
Torna su