18/07/2019 ore 13:09
Si masturba nella sala scommesse davanti alla dipendente, denunciato nigeriano di 33 anni
Un uomo di un 33 anni di origini nigeriane stato denunciato per atti osceni. Lo starniero accusato di aver compiuto atti osceni all'interno di un esercizio pubbico. L'uomo entrato in una in una sala scommesse e dopo averfatto una giocata si seduto in sala d'attesa. Ad un certi punto la ragazza, dipendente della sala scommesse, si accorta che l'africano si era semi spogliato e si stava masturbando. La ragazza non ha avuto esitazioni, ha chiamato il 113 e poco dopo una pattuglia della volante arrivata sul posto prendendo in consegna lo straniero. Nei suoi confronti scattata una denuncia per atti osceni in luogo pubblico. L'uomo risultato essere ospite della Caritas di Terni per motivi umanitari. Ovviamente stato subito allontanato dalla struttura che lo ospitava.
15/6/2013 ore 23:35
Torna su