21/11/2019 ore 14:19
Uccide l'ex convivente e scappa, i carabinieri lo bloccano tra Narni e Amelia e lui si suicida davanti a loro
Una donna rumena di 38 anni è stata uccisa questa mattina con una ferita alla gola in una strada del centro di Foligno. A colpirla sarebbe stato il suo ex convivente di 43 anni, anche lui rumeno. L'uomo si è subito reso irreperebile e qualche minuto dopo la tragedia è stato intercettato lungo la Flaminia mentre viaggiava a bordo della sua auto in direzione di Terni. I militari gli hanno intimato l'alt all'altezza di San Carlo ma lo straniero anzichè fermarsi si è dato alla fuga. L'uomo è stato raggiunto nei pressi di Amelia e qui è successo il secondo tragico episodio. Il rumeno, infatti, sarebbe andato a sbattere contro un veicolo che sopraggiungeva in senso opposto e vistosi ormai perduto, prima che i carabinieri potessero ammanettarlo avrebbe estratto un coltello dalla tasca e se lo sarebbe conficcato nel cuore. La sua morte è stata pressochè istantanea. Sono in corso accertamenti per ricostruire l'esatta dinamica dei fatti.
14/6/2013 ore 14:00
Torna su