17/11/2019 ore 01:48
In Italia senza uno scopo, fermati tre giovani rumeni con precedenti, il prefetto li espelle
Tre cittadini rumeni di 24, 26 e 28 anni, sono stati fermati a bordo della loro auto durante un controllo della Squadra Volante in viale dello Stadio. Tutti e tre erano in pessime condizioni igieniche. Gli stranieri hanno dichiarato di essere senza fissa dimora e di vivere raccogliendo ferro e rottami. Sono stati portati in questura e dagli accertamenti in banca dati è emerso che due di loro avevano precedenti penali per possesso ingiustificato di arnesi atti allo scasso. Nessuno dei tre, essendo entrati in Italia da oltre 90 giorni, era in regola con le leggi sull’immigrazione, in quanto non hanno dimostrato di possedere i requisiti previsti, quali cittadini appartenenti all’Unione Europea, per poter soggiornare regolarmente sul territorio nazionale. I tre sono stati espulsi con decreto del Prefetto di Terni, per l’avvenuta cessazione delle condizioni che determinano il diritto di soggiorno e dovranno lasciare l’Italia entro 31 giorni.
11/6/2013 ore 23:59
Torna su