12/11/2019 ore 20:10
Si è costituito l'albanese di 26 anni residente a Narni e coinvolto nel maxi sequestro di droga del 2012
Dopo oltre un anno di latitanza, passato lontano da Terni, si è costituito alla polizia l'albanese, 26 anni, residente a Narni, coinvolto nell'operazione denominata "Daku" che nel febbraio del 21012 aveva portato all'arresto di numerose persone. Nell'occasione venne intercettato un furgone a bordo del quale erano stati rinvenuti quasi tre qyintali di marijuana. Il 26enne sarebbe stato l'uomo che era alla guida della Bmw che faceva da scorta al furgone. In quella circostanza l’Antidroga ternana aveva sferrato un duro colpo al traffico di stupefacenti proveniente dall’Albania. A novembre dello stesso anno l'operazione portò all'arresto di altre 19 persone. Il 26enne si è presentata in questura dove avrebbe affermato di aver preso la decisione di costtiuirsi in quanto si sntiva braccato. Al giovane sono stati concessi gli arresti domiciliari. La polizia è sulle tracce di altri due uomini.
11/6/2013 ore 14:45
Torna su