22/09/2019 ore 00:22
E' di un 65enne scomparso da Roma il 16 aprile il cadavere dell'uomo ripescato nel lago
Appartiene ad un uomo di Roma il cadavere dell'uomo ripescato sabato scorso (4 maggio) nel lago di Alviano. A darne conferma in un comunicato sono stati i carabinieri della compagnia di Amelia. L'identificazione del cadavere è avvenuta presso l’istituto di medicina legale dell’ospedale di Terni, dove la salma era stata trasferita dopo il suo rinvenimento. I miliari durante le fasi delle ricerche, sono risaliti alle generalità di un uomo di Roma, classe 1948, pensionato, allontanatosi dalla capitale il 16 aprile. In sinergia con i carabinieri di Roma è stato possibile fare dei paralleli con la scomparsa del 48enne, poi confermati dal riconoscimento effettuato dai congiunti del poveretto, i quali hanno dapprima visto le foto degli effetti personali rinvenuti (orologio ed abiti), poi stamattina, hanno riconosciuto il proprio parente. Sabato 11 maggio sarà effettuata l’autopsia per determinare le cause della morte.
9/5/2013 ore 19:23
Torna su