15/08/2020 ore 19:43
Abbandona la figlia di 3 anni in un boschetto mentre lui è a pesca, denunciato un rumeno
Abbandona la propria figlioletta di appena 3 anni in un boschetto mentre lui se ne va a pescare. Protagonista dell'assurdo episodio è un cittadino rumeno il quale è caduto dalle nuvole quando ha visto presentarsi la polizia che gli contestava il reato di abbandono di minore. Il grave fatto è accaduto a Terni, nella zona della Pineta Centurini, a pochi passi dall'area dello Staino, quella dove si fermano circhi e spettacoli vaiggianti. A notare quella bimba che si aggirava da sola nella pineta, vicino alla strada ad alta densità di traffico, è stato un automobilista il quale ha chiamato il 113. La pattuglia, arrivata immediatamente, ha cercato di tranquillizzare la bimba, impaurita, che non riuscendo ad esprimersi in italiano, non era in grado di dare nessun tipo di informazione. Poco dopo gli agenti hanno trovato il padre, intento a pescare nei pressi della pineta in tutta tranquillità. Dal luogo in cui si trovava, non poteva vedere la bambina, ma la cosa sembra che non lo turbasse più di tanto. Operaio, regolarmente residente a Terni con la famiglia, l'uomo è stato denunciato per abbandono di minore.
9/4/2013 ore 11:59
Torna su