21/02/2020 ore 08:06
Perugia: uomo armato di pistola irrompe negli uffici della Regione e spara a due impiegate uccidendole, poi si suicida
Tre morti. Questo il pesante bilancio di ua mattina di ordinaria follia. Un uomo, armato di pistola, entrato negli uffici della Regione dell'Umbria, al Broletto, nella zona della stazione di Fontivegge, ed ha aperto il fuoco su due impiegate, freddandole sul colpo. Poi si suicidato con la stessa arma. Sul posto sono intervenute ambulanze, polizia e carabinieri. Non si conoscono al momento le cause in base alle quali l'uomo, un imprenditore perugino di 40 anni, abbia compiuto un gesto cos grave. La notizia della tragedia sta facendo il giro della regione creando stupore tra la gente. Sul luogo della tragedia si portato anche il sindaco di Perugia Vladimiro Boccali. La presidente Marini ha interrotto una riunione a Roma e sta raggiungendo il capoluogo umbro.
6/3/2013 ore 13:40
Torna su