17/11/2019 ore 01:19
Arrestate due giovani entraineuse rumene che avevano rubato in casa di una collega
Gli agenti della Squadra Volante hanno arrestatodue cittadine romene, di 25 e 26 anni, entrambe entraineuse. Secondo l'accusa le due giovani nel corso della notte tra il 26 ed il 27 dicembre, forzando la porta d’ingresso, si erano introdotte nell’abitazione di una loro collega nigeriana mentre questa era ancora al lavoro in un night club cittadino. Le due donne, sempre secondo l'accusa, avrebbero razziato l’appartamento, ubicato in via Romagna, rubando danaro, vestiti, scarpe e generi alimentari. le due straniere sono state sorprese dalla polizia nel primo pomeriggio di ieri alla stazione mentre stavano per salire su un treno diretto a Roma. Le donne avevano ancora con se quasi tutta la refurtiva, che è stata recuperata dagli agenti, ed erano in possesso del biglietto aereo che con un volo delle 18,50 di ieri, in partenza da Fiumicino, le avrebbe riportate a Bucarest. Le due romene, a cui viene contestato il reato di furto aggravato in abitazione, per il quale è prevista una pena da 3 a 10 anni di reclusione, sono state ristrette presso la casa circondariale di Sabbione a disposizione del Sostituto Procuratore Raffaella Gammarota che coordina le indagini.
28/12/2012 ore 13:25
Torna su