12/11/2019 ore 02:24
Foglio di via a due italiani e due donne nomadi, per loro divieto di tornare a Terni per tre anni
Quattro persone sono state allontanate nei giorni scorsi dal territorio comunale di Terni con foglio di via firmato dal Questore Luigi Vita. Tutte e quattro sono state ritenute pericolose per la sicurezza pubblica, tenuto conto dei precedenti di polizia a loro carico e del loro stile di vita. Due uomini, un umbro di 52 anni e un reatino di 56, sono stati fermati ed identificati da una pattuglia della Volante per un normale controllo nel pomeriggio di mercoledì e a loro carico sono risultati numerosissimi precedenti di polizia, alcuni commessi anche in questa città e tra gli altri: spaccio, tentato omicidio, invito alla prostituzione, associazione di tipo mafioso. Due donne, nomadi, di 30 e 21 anni, sono state viste, nella giornata di giovedì, aggirarsi con fare sospetto in una zona della città in cui ultimamente si erano consumati dei furti nelle abitazioni; controllate dalla polizia, sono risultate più volte denunciate ed arrestate, tra l’altro, anche per furto in appartamento. Nessuno dei quattro è stato in grado di spiegare la propria presenza a Terni e tutti sono risultati senza lavoro fisso e senza fissa dimora. Sono stati diffidati, con foglio di via obbligatorio, dal fare ritorno nel Comune di Terni per tre anni.
23/11/2012 ore 14:30
Torna su