21/05/2019 ore 20:55
Perugia: presentata la guida "Ristoranti dell'Umbria 2013"
“È una guida che solo una decina di anni fa sarebbe stata impensabile, e che oggi invece può basarsi su tutto quanto è stato fatto da istituzioni e imprese per qualificare l’agroalimentare umbro e i suoi prodotti di eccellenza, esaltati dal lavoro degli ‘chef’, che costituisce il modo migliore per promuoverli in Italia e nel mondo”. Lo ha detto la presidente della Regione Umbria Catiuscia Marini, intervenuta a Perugia, in una Sala dei Notari affollata di ristoratori e operatori del settore, per presentare con il curatore Giuseppe Cerasa e il sindaco di Perugia Wladimiro Boccali la Guida “Ristoranti dell’Umbria 2013” de “La Repubblica”, 350 pagine in cui si dà conto per schede brevi e puntuali, e senza punteggi di sorta, dei ristoranti di Perugia e Terni, Botteghe del Gusto, agriturismi, case-vacanza, Bed&breakfast, residenze d’epoca, catering, Spa Centri Benessere, “Location” per ricevimenti, Itinerari del Gusto, produttori di vino e di olio, per concludere con l’offerta di serie di ricette, basate su prodotti del territorio, degli “chef” umbri. “È un bel risultato editoriale – ha aggiunto la presidente Marini -, un eccellente veicolo di promozione di quanto la nostra terra può offrire in termini di enogastronomia e prodotti del territorio, una immagine del presente e delle sue future potenzialità, realizzata con competenza e passione, che si rivolge agli umbri e ai turisti, soprattutto – ha detto, alludendo al fatto che la “Guida” verrà venduta anche a Roma con il quotidiano “La Repubblica” – a quelli che vengono dalla capitale”. “Sinceramente, quando ci siamo accinti al compito di illustrare le ‘bellezze’ enogastronomiche di questa regione splendida per il paesaggio e i suoi territori – ha detto il giornalista Giuseppe Cerasa -, non pensavamo di trovarci di fronte a tanta ricchezza e a tanta vivacità di iniziativa. È una guida che non si limita a mettere in scena gli ‘chef’ stellati, ma una sorta di ‘unicum’, in cui ristoranti, botteghe del gusto, agriturismi, bed&breakfast, produttori e così via, si presentano insieme per dare un’immagine unitaria alla gastronomia di un territorio. Abbiamo dato anima – ha aggiunto Cerasa – al meglio dell’Umbria”. “Se cucina e gastronomia sono cultura – ha affermato il sindaco di Perugia Wladimiro Boccali -, e cultura che esprime un territorio, allora anche questa guida ci aiuterà nel nostro sforzo di candidare PerugiAssisi a capitale europea della cultura nel 2019”. “È la prima guida – l’ha definita lo chef umbro Marco Bistarelli, stella Michelin -, che racconta, senza punteggi e antagonismi fra ‘chef’, il mondo della gastronomia umbra tutta insieme, secondo un itinerario che si snoda all’insegna della qualità”.
1/11/2012 ore 0:37
Torna su