21/05/2019 ore 21:31
Non si ferma all'alt degli agenti e tenta di investirli, patente ritirata a un rumeno ubriaco
Vede un posto di blocco della polizia, gli agenti gli fanno cenno di accostare ma lui, anzichè fermarsi accellera, tentando di investirli. I poliziotti si salvano per la loro prontezza di spirito, buttandosi in terra. E' successo ieri sera a Terni, lungo viale Borzacchini, di fronte al cimitero, dove una pattuglia della Stradale stava effettuando un servizio di controllo. Ad un certo punto è sbucata una Fiat Punto che viaggiava in direzione di Borgo Rivo, gli agenti hanno alzato la paletta ma il conducente, un rumeno, anzichè fermarsi ha accellerato, tentando di investirli. I due poliziotti, hanno intuito le intenzioni dell'automobilista e si sono buttati al lato della strada procurandosi però contusioni che al pronto soccorso sono state giudicate guaribili in 6 e 7 giorni. Al rumeno è però andata male, in quanto i due agenti hanno fatto in tempo a leggere i numeri di targa della Punto e sono così potuti risalire al proprietario che poco dopo è stato rintracciato nella zona di Borgo Rivo. L'uomo è stato sottoposto alcool test, e dal controllo emergeva che lo straniero aveva nel sangue un tasso alcolemico pari a 2 grammi/litro. Al rumeno è stata sequestrata la Fiat Punto, gli è stata ritirata la patente e gli sono stati decurtati 18 punti: 10 per il tasso alcolemico in eccesso, 5 per guida pericolosa e 3 per non essersi fermato all'alt. Dai successivi accertamenti è emerso che l'uomo aveva avuto già un altro incidente stradale con feriti ed era stato denunciato per fuga ed omissione di soccorso.
18/10/2012 ore 11:38
Torna su