21/05/2019 ore 21:21
Amelia: denunciata coppia di filippini che teneva in casa un pugnale con una lama di 40 centimetri
Tenevano in casa un pugnale con una lama lunga una quarantina di centimetri. Per questo motivo una coppia di coniugi filippini residente ad Amelia è stata denunciata dai carabinieri della locale stazione. A trovare l'arma all'interno dell'appartamento abitato dai due stranieri (entrambi di 56 anni) sono stati gli stessi militari nel corso di un sopralluogo effettuato in casa della coppia che era stata oggetto di un'azione di pignoramento. La presenza dei carabinieri, in assistenza all'ufficiale giudiziario,si era resa necessaria in quanto i due si erano opposti a far entrare il funzionario che doveva notificargli il l'atto ed eseguire il pignoramento. Carabinieri e ufficiale giudiziario sono dunque entrati in modo forzato in casa degli stranieri ed è stato in questa circostanza che i militari8 hanno rinvenuto il pugnale avente una lama d'acciaio lunga circa 38 centimetri, arma che non era mai stata denunciata alla pubblica autorità. I due sono stati deferiti in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Terni per violazione dell’art.20 Legge 110/75 sulle armi ed articolo 38 del Testo Unico delle Leggi di Pubblica Sicurezza.
16/10/2012 ore 19:43
Torna su