26/05/2020 ore 01:08
Riforma uffici giudiziari: incontro tra Regione e Comuni per definire la proposta da consegnare a parlamentari
Regione e Comuni umbri sedi di Uffici giudiziari (Perugia, Terni, Foligno, Assisi, Gubbio, Città di Castello, Todi, Orvieto e Spoleto) intendono definire una propria posizione rispetto alla proposta del Governo di riorganizzazione di tali Uffici da consegnare a tutti i Parlamentari eletti nella regione al fine di salvaguardare innanzitutto l’irrinunciabile diritto dei cittadini alla giustizia. E’ quanto emerso al termine dell’incontro convocato dalla presidente della Regione Umbria, Catiuscia Marini, con i rappresentanti di tutti i Comuni interessati dall’attività di riforma, svoltasi quest’oggi a Perugia, a Palazzo Donini. La presidente, al termine della riunione, ha informato che chiederà a tutti i Parlamentari eletti nella regione uno specifico incontro, insieme ai sindaci delle dieci città umbre sedi di Uffici giudiziari. Nel corso dell’incontro è stato ribadito che sebbene utile e necessaria, la riorganizzazione delle sedi giudiziarie deve comunque salvaguardare le funzioni del servizio al cittadino ed assicurare alle città ed ai territori una risposta adeguata ai bisogni di giustizia della comunità umbra.
19/6/2012 ore 0:05
Torna su