25/05/2020 ore 11:16
Domenica 17 giugno apertura straordinaria dei centri di raccolta di Orvieto e Amelia
Grazie al coordinamento del direttore del servizio trasfusionale di Terni, dottor Scaccetti, della dottoressa Merigiola dell’Asl4 ed al protocollo d’intesa con la Provincia di Terni, domenica 17 giugno saranno aperti i Centri di Raccolta Sangue di Orvieto ed Amelia. I donatori potranno accedere dalle 7,30 alle 9,15. “Tale apertura straordinaria - dice Dino Iannaccio, presidente dell’Avis provinciale - segue quella del 27 maggio nei Centri di Raccolta Sangue di Terni e Narni che ha permesso di raggiungere le 648 sacche di sangue e plasma prelevate nel mese di maggio. Un record per la provincia di Terni. Il dato di maggio, sommato a quello del primo quadrimestre, ci permette di sperare che al 31 dicembre si possa almeno dimezzare quella che è la reale necessità di sangue nel territorio. Necessità stimata in un incremento annuo dell’8% delle donazioni. Seppure le donazioni stanno, anche se lentamente, crescendo, non ci si può adagiare sulle buone notizie. Per continuare in questa fase è necessario che tutti coloro che sono in grado di farlo donino il sangue, in particolare i donatori dell’Avis”. Intanto proseguono le attività per il 60° anniversario della costituzione dell’Avis Provinciale Terni. All’Anfiteatro Fausto di Terni, messo a di disposizione dal Comune di Terni, si è tenuta la serata finale del Concorso di Canto e Danza “EMO..zioni, l’Arte di Donare”. Alla presenza di oltre 600 spettatori la giuria, composta da Carla Quadraccia in arte “Carlotta”, Gianni Neri e Giuseppe Anastasi, ha assegnato la borsa di studio, per uno stage al Cet del maestro Mogol, a Ermonda Muzliukaj di Piediluco. La giuria Facebook, composta dagli utilizzatori del Social Network, ha assegnato Il premio "Mi piace” a Maria Vittoria Androsciani, con oltre il 30% dei voti. La giuria Avis, nella persona di Alberto Belli, Presidente Avis Comunale Terni, ha consegnato il premio della Danza alla Asd Dancers di Giada Benedetti. Il concorso, riservato a giovani cantanti e scuole di danza, ha voluto sottolineare la necessità che i giovani si avvicinino sempre più al dono del sangue.
15/6/2012 ore 14:18
Torna su