16/02/2020 ore 23:10
Molestie e minacce alla ex moglie, arresti domiciliari per un ternano recidivo
Arresti domiciliari per un 50enne ternano, assistente presso una casa di cura e già noto alle forze dell'ordine. L'uomo si sarebbe reso responsabile di ingiurie, molestie e minacce nei confronti della ex moglie 38enne, anche lei ternana. In particolare l'uomo avrebbe molestato la sua ex donna chiamandola continuamente telefono ed inviandole sms, alternando minacce ed ingiurie nei confronti della stessa e del suo attuale compagno. Il 50enne avrebbe anche messo in atto appostamenti giorno e notte, sotto l’abitazione della donna, arrivando persino a danneggiare le automobili della ex moglie e del suo compagno. Il comportamento dell'uomo è andato avanti anche nel periodo in cui l’arrestato era sottoposto al divieto di avvicinarsi e di comunicare con la donna e, quindi, in violazione di tale divieto, poiché già nel mese di giugno 2011 era stato condannato, a seguito di patteggiamento, a 3 mesi di reclusione per analoghi fatti ed allo stesso era proibito avvicinarsi ai luoghi frequentati dalla donna nonché di comunicare con lei. Per l'uomo il Gip di Terni ha disposto l'applicazione della misura cautelare (arresti domiciliari).
(Foto di repertorio, presa dalla Rete)
29/5/2012 ore 12:05
Torna su