21/10/2019 ore 14:21
Arresti domiciliari per un peruviano trovato in possesso di hashish
Un operaio di 28 anni, originario del Perù, ma residente a Terni è stato arrestato dai carabinieri del Nucleo Investigativo, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Già da tempo i militari tenevano sotto osservazione i movimenti dello straniero che, soprattutto con l’approssimarsi del fine settimana, divenivano particolarmente frenetici. Durante un pedinamento l'uomo è stato fermato in via Lattes mentre transitava a bordo di un ciclomotore e sottoposto a controllo. L’atteggiamento del peruviano, visibilmente nervoso ed agitato, insospettiva ulteriormente i militari che decidevano di sottoporlo ad una più accurata perquisizione. All’interno del casco che indossava, i militari rinvenivano tre pezzi di hashish, mentre nella sua abitazione il 28enne nascondeva altri due pezzi di hashish per un peso complessivo di circa 50 grammi, nonché un bilancino di precisione e materiale vario per il taglio ed il confezionamento dello stupefacente. Il sudamericano è stato tratto in arresto; nel corso del giudizio direttissimo è stato il giudice gli ha concesso gli arresti domiciliari.
23/5/2012 ore 0:18
Torna su