21/10/2019 ore 14:45
Terni: protocollo d'intesa tra Provincia e Avis per promuovere la donazione del sangue tra i cittadini
Provincia di Terni e Avis provinciale hanno sottoscritto un protocollo di intesa finalizzato alla promozione della donazione di sangue finalizzato a sensibilizzare l’opinione pubbica sull’importanza di donare sangue e conseguentemenhte ad incrementare i prelievi in coordinamento con il direttore del Servizio trasfusionale dell'azienda ospedaliera Santa Maria di Terni Augusto Scaccetti. “Con questa iniziativa – afferma l’assessore provinciale alle Politiche sociali Marcello Bigerna - continuiamo a dare concretezza al protocollo d'intesa tra Provincia di Terni e Avis provinciale di Terni volto alla realizzazazione di attività condotte al fine di sensibilizzare ed educare al dono del sangue, creando nei cittadini la cultura della solidarietà che proietta ogni essere umano ad amare incondizionatamente il proprio simile, considerandolo un dono prezioso personale da custodire. Sulla scia di questi sentimenti ed in virtù delle necessità della provincia di Terni, non ancora autosufficiente nel dono del sangue, mi auguro che chi fino ad ora ha osservato da lontano i donatori di sangue possano compiere il loro piccolo gesto d’amore verso chi soffre”.
Domenica 27 maggio saranno operativi i Centri di Raccolta Sangue di Terni e Narni. Seguirà l'apertura straordinaria, domenica 17 giugno 2012, dei Centri di Raccolta Sangue di Orvieto ed Amelia". Intanto proseguono le attività di raccolta delle firme per la petizione, promossa dall'Avis Provinciale Terni e dalle Avis Comunali della provincia, finalizzata all'introduzione dell'utilizzo di Unità di Raccolta Mobile. Attualmente le adesioni hanno superato quota 8.100. E continua anche l'attività della Consulta Giovani dell'Avis Provinciale di Terni nel 60° anniversario della Costituzione dell'associazione. Sabato 12 maggio, alle 21, presso il Teatro Sala Polivalente ad Allerona Scalo, è in programma la terza serata di semifinale del Concorso Avis provinciale Terni "EMOzioni, l'Arte del Donare". Il concorso, riservato a giovani cantanti e alle scuole di danza, vuole sottolineare la necessità che i giovani si avvicinino sempre più al Dono del Sangue. Gli undici semifinalisti si contenderanno il premio in palio: una borsa di studio per partecipare ad uno stage presso il C.E.T di Mogol. "Nel primo quadrimestre 2012 le donazioni di sangue intero ed emoderivati, pur segnando un lieve aumento, sono ancora insufficienti per soddisfare le richieste degli ospedali".
16/5/2012 ore 2:08
Torna su