12/11/2019 ore 21:30
La Asl 4 di Terni premiata insieme ad altre sei strutture al Politecnico di Milano per l'innovazione
L'Asl 4 di Terni è una delle sei strutture sanitarie vincitrici del Premio Innovazione Ict in Sanità 2012. Il premnio è stato consegnato al Politecnico di Milano in occasione del convegno di presentazione dei risultati della Ricerca 2012 dell’Osservatorio Ict in Sanità, promosso dalla School of Management del Politecnico di Milano con il contributo dell’Ict Institute del Politecnico di Milano e in collaborazione con Senaf/Exposanità. “Il Premio Innovazione Ict in Sanità - ha detto Mariano Corso, Responsabile Scientifico dell'Osservatorio Ict in Sanità della School of Management del Politecnico di Milano -, giunto alla sua terza edizione, ha l'obiettivo creare occasioni di conoscenza e condivisione dei progetti che si distinguono per capacità di utilizzare l’Ict come leva di innovazione e miglioramento nel mondo della Sanità in Italia. Esso si propone di generare un meccanismo virtuoso di condivisione delle esperienze di eccellenza delle strutture sanitarie italiane, che spesso non conoscono a pieno i benefici derivanti dall’adozione di moderne tecnologie come leva per migliorare le proprie performance". l'Asl 4 di Terni, selezionata tra 59 strutture sanitarie in tutta Italia, si è aggiudicata il premio nella categoria relativa alle Soluzioni per l’assistenza domiciliare e la medicina sul territorio. Sono state premiate, poi, l'Ao Ospedali Riuniti di Bergamo nella categoria Gestione informatizzata dei farmaci nei processi ospedalieri, l'Azienda Ulss 18 di Rovigo nella categoria Ict e integrazione delle informazioni cliniche del paziente, l'Ulss 9 di Treviso nelle Soluzioni per un migliore servizio al cittadino, l'Azienda Usl Valle d'Aosta nella dematerializzazione dei documenti e revisione dei processi, l'Istituto Mediterraneo per i Trapianti e le Terapie ad Alta Specializzazione (Ismett) di Palermo nei Sistemi di reporting direzionale e di business intelligence. L'Azienda Sanitaria Locale 4 di Terni si articola in tre distretti sociosanitari (numero 1 di Terni, numero 2 di Narni e Amelia, numero 3 di Orvieto) e gestisce due ospedali (Narni - Amelia e Orvieto). L'azienda sanitaria ha il compito di tutelare la salute della popolazione residente nella provincia di Terni, un territorio con 225mila abitanti e 32 Comuni. Da Maggio 2010, grazie alla sponsorship della Direzione Generale della Asl 4, nonché della Direzione Regionale Sanità e Servizi Sociali della Regione Umbria, ha avviato un progetto per migliorare il processo di assistenza domiciliare integrata grazie ad un sistema informativo e informatico che permette di implementare modelli di governance delle prestazioni e dei servizi erogati a partire dalle condizioni di salute della persona e a gestire il debito informativo verso il Nuovo Sistema Informativo Sanitario Nazionale. "Il progetto – spiega Mariano Corso - è stato premiato per l’innovativo modello di governance del territorio, reso possibile da un sistema informatico in grado di migliorare il processo di assistenza domiciliare integrata, e per la coerenza con le norme di riferimento regionali e nazionali che mirano a raggiungere non solo obiettivi di copertura dei servizi domiciliari, ma anche a ridurre i costi del sistema sanitario".
18/4/2012 ore 18:47
Torna su